La vera bistecca fiorentina arriva a Lecco

Una specialità per gli amanti della carne

Chi siamo - L'allevamento

Al Bosco di Lecco potrai provare una specialità nota in tutta Italia dagli amanti della buona carne alla griglia: la bistecca fiorentina.

Il termine bistecca proviene dall'inglese beef-steak: sembra infatti che all'inizio del 1800 nelle piazze del mercato di Firenze si usasse arrostire quarti di bue in occasione della festa di San Lorenzo. La carne veniva quindi tagliata a fette e distribuita.

Pare che durante una di queste feste un gruppo di mercanti anglosassoni, trovatosi sul posto, si mise a chiedere: "Beef-stek, please". Da questo episodio, i fiorentini "tradussero" la parola "Bistecca" dando origine a quella che oggi conosciamo come la bistecca fiorentina.

Il segreto della Fiorentina

Come ottenere la bistecca perfetta

Chi siamo - L'allevamento

Amata in tutto il mondo, la bistecca fiorentina è una delle prelibatezze del nostro Paese, che potrai venire a provare ogni volta che vorrai alla nostra trattoria di Lecco.

La scelta del giusto taglio di carne è fondamentale per una bistecca fiorentina perfetta: deve essere nella lombata, comprendendo osso, filetto e controfiletto.

La bistecca fiorentina è sempre solo di manzo, precisamente di vitellone, e possibilmente di carne di razza chianina, con il caratteristico osso a T e del peso tra gli 800 g e 1,2 kg. La carne è pronta per la cottura dopo almeno 5 o 6 giorni di frollatura.

La preparazione

Come cuocere la bistecca fiorentina

Terminata la frollatura nelle celle frigorifere, la carne deve essere portata a temperatura ambiente al momento della cottura.

Il taglio deve essere alto circa 5 o 6 cm. La griglia per la bistecca fiorentina si scalda con brace di carbone di legna abbondante, e deve essere ben viva ma senza fiamma.

Da principio la carne deve trovarsi vicino ai carboni per creare in poco tempo una crosta, e dopo il primo minuto va allontanata. La carne, senza condimento, deve essere girata una sola volta, per cuocere dai 3 ai 5 minuti per lato al massimo.

Infine, la bistecca fiorentina deve cuocere "in piedi", ovvero poggiando sull'osso, dai 5 ai 7 minuti al massimo.

Share by: